-
             Come rimuovere un tatuaggio? 

La rimozione tatuaggi nella medicina estetica sta diventando una delle necessità più attuali per tutti coloro che non si sentono a proprio agio con un tatuaggio. 
   Tattoo Transparentes è l'apparecchiatura (dispositivo) che permette agli Tattoo Studio di fornire un trattamento efficace, rapido e preciso per modificare, rimuovere o cancellare i tatuaggi. 
Il dispositivo permette anche di rimuovere macchie senili, capillari e make-up permanente.

                    RIMOZIONE TATUAGGI: 
   La rimozione de un tatuaggio si ottiene facendo penetrare in sede dermica materiali pigmentati non riassorbibili dalle cellule cutanee. I tatuaggi possono essere essenzialmente di due tipi:   permanenti o temporanei.
In questa sede ci occuperemo dei tatuaggi permanenti e del metodo di rimozione al momento più efficace.Come funziona il Laser nella rimozione dei tatuaggi?A differenza di altri casi in cui la fototermolisi selettiva è l’aspetto preponderante nel caso dei tatuaggi si sfrutta un effetto diverso. Infatti con l’uso di Laser Q-Switchati si emette una grande energia per un periodo di tempo infinitesimale producendo un effetto fotoacustico. Le particelle di inchiostro colpite dal raggio Laser si frammentano in particelle più piccole tali da poter essere digerite dalle cellule deputate allo scopo della cute. Il fenomeno avviene senza che vi sia danneggiamento dei tessuti circostanti al pigmento.
il Laser può essere usato su tatuaggi professionali, amatoriali, cosmetici, medicinali o traumatici.FAQ
1. Il trattamento è doloroso?  Dipende dalla personale soglia del dolore e dipende anche dalla sede e dal tipo di tatuaggio, A dosaggio normale non si usa anestesia. Il fastidio è paragonabile a quello di un elastico tirato sulla pelle. In caso di fluenze più elevate si può usare una crema anestetica e solo in particolari casi anestesia con lidocaina.
2. Quanti trattamenti sono necessari per rimuovere un tatuaggio?  Il Tatuaggio richiede trattamenti multipli ad intervalli di 4-8 settimane. L’ombra residua del tatuaggio può persister per mesi dopo l’ultima seduta. I tatuaggi amatoriali rispondono meglio di quelli professionali.
CURE POST OPERATORIE• Potreste avere un po’ di gonfiore o la formazione di bolla o crosta per 1 o 2 giorni dopo l’intervento laser.• Immediatamente dopo la seduta possono comparire delle croste bianche che scompaiono rapidamente. In ogni caso tutto scompare al massimo in 10-15 giorni.• Uno schiarimento del tatuaggio può essere osservato x 4-8 settimane dopo il trattamento.  Bisogna evitare la esposizione al sole per 4 settimane dopo il trattamento.
 Tatuaggi multicolore.  Richiedono l’uso di frequenze diverse in diverse sessioni.
 Effetti collaterali.  Dopo il trattamento possono comparire o persistere aree discromiche o lievemente acromiche, specialmente dopo esposizione al sole. Questi effetti possono essere transitori o permanenti.
3.Chi può sottoporsi al trattamento?  Chiunque voglia eliminare tatuaggi indesiderati. La gran parte dei tatuaggi possono essere eliminati completamente o parzialmente. In alcuni casi i tatuaggi bianchi, rosa e color pelle possono subire un fenomeno detto “viraggio” per cui diventano scuri o neri. In questi casi ulteriori trattamenti risolveranno il problema.
4.Cosa devo sapere sulla rimozione laser dei tatuaggi?  Comprendere meglio gli obiettivi della rimozione laser dei tatuaggi.• L’ eliminazione completa del tatuaggio non è sempre possibile però ci si può aspettare un grande miglioramento.• Trattamenti multipli sono la regola. I tatuaggi amatoriali neri o blu rispondono in genere meglio di quelli professionali magari multicolore.• Tatuaggi ritoccati possono richiedere ulteriori trattamenti.• Tatuaggi multicolore possono richiedere molti trattamenti perché bisogna usare frequenze diverse.
Sito web fornito da Vistaprint
Sito web
fornito da Vistaprint